19.07.2012 Nel Global Innovation Index 2012, preparato dalla prestigiosa Business School INSEAD, insieme con WIPO (World Intellectual Property Organization) agenzia delle Nazioni Unite, Alcatel- Lucent e Booz & Company, ha collaborato anche la Confederation of Indian Industry (CII).

Rimandando al download del documento completo, cliccando qui, per i giusti approfondimenti, ricordiamo in questa sede che lo Studio prende in esame 141 economie di altrettanti Paesi, classificandoli in base a 84 indicatori. Il Global Innovation Index è la risultante di due sub indici: l’Innovation Input Sub-Index e l’Innovation Output Sub-Index.

Il primo, l’Innovation Input Sub-Index, si basa su 5 macro indicatori: le Istituzioni, la Ricerca e il Capitale umano, le Infrastrutture, il grado di evoluzione del Mercato, il grado di evoluzione del Business.

L’Innovation Output Sub-Index, lavora invece sulla diffusione e condivisione della conoscenza e della tecnologia e sulla quantità di produzione creativa.

Infine, lo Studio produce un’ulteriore classifica l’Innovation Efficiency Index, provocata dal rapporto tra l’Innovation Output Sub-Index e l’Innovation Input Sub-Index.

Proprio riguardo all’Innovation Efficiency Index, l’India è classificata al secondo posto, dopo la Cina. Ma se andiamo a leggere il ranking relativo ai soli Input Sub-Index l’India occupa soltanto la 96esima posizione, mentre è 40esima per gli Output Sub-Index.

Questo vuol dire che la produzione di innovazione, tecnologia, creatività indiana comunque presente non è ancora adeguatamente sostenuta dalle Istituzioni, dal sistema delle infrastrutture e si muove all’interno di un mercato ancora poco libero ed evoluto.

Questo spiega perché nella classifica generale del Global Innovation Index, l’India occupi il 64° posto, sebbene risulti prima tra i Paesi inseriti nella regione del Centro e Sud Asia e terza tra coloro che sono racchiusi nel gruppo a basso-medio reddito.

Il Presidente dell’India ha definito il decennio 2010 – 2020 il “Decennio dell’Innovazione” ed allo stesso tempo il Governo ha deciso di raddoppiare gli investimenti nella Ricerca e Sviluppo per i prossimi cinque anni.

Iscrizione alla Newsletter

La newsletter vuole favorire la condivisione di informazioni utili allo sviluppo del business.

Il servizio è particolarmente indicato per approfondire le informazioni provenienti dal mercato indiano, in quanto le opportunità  vanno indirizzate.

La newsletter ci consentirà inoltre di tenere conto dei suggerimenti e dei contributi che possano portare a costruire nuove opportunità di business insieme con i nostri clienti.

 

There is no list available.