dazi ridotti per vino e alcol in India30.11.2011  Il Governo indiano sembra intenzionato ad abbassare i dazi sui vini, sugli alcolici e sulle automobili importate dall’Europa.
È quanto emerge dal negoziato bilaterale tra l’India e la UE ancora in corso.
Fonti ufficiali riferiscono che l’intenzione sarebbe di privilegiare la riduzione delle tasse di importazione sui prodotti high-end, che sui vini oggi pesano per il 160% e verrebbero portati al 40%. Questa forte riduzione dei customs duty non dovrebbe riguardare i vini meno pregiati con un valore per cassa (12 bottiglie) inferiore alle 20 Euro, su cui continueranno ad incidere gli alti dazi, questo al fine di proteggere la produzione locale di vini low cost.
Riguardo alle automobili, la logica che conduce la nuova politica sui dazi è la stessa, laddove tende a ridurre le tasse per le importazioni di vetture del segmento medio-alto mentre dovrebbe mantenere inalterati i dazi per le small cars che l’India produce in quantità crescente.

Iscrizione alla Newsletter

La newsletter vuole favorire la condivisione di informazioni utili allo sviluppo del business.

Il servizio è particolarmente indicato per approfondire le informazioni provenienti dal mercato indiano, in quanto le opportunità  vanno indirizzate.

La newsletter ci consentirà inoltre di tenere conto dei suggerimenti e dei contributi che possano portare a costruire nuove opportunità di business insieme con i nostri clienti.

 

There is no list available.