nvestimenti esteri in india30.05.2011 Nel periodo gennaio/marzo 2011 l’india ha ricevuto 3,39 miliardi di dollari di investimenti esteri diretti (FDI), rispetto ai 4,96 miliardi di dollari del corrisponde trimestre 2010.
Se si guarda al’anno fiscale 2010-11 gli FDI sono ammontati a 19,42 miliardi di dollari rispetto ai 25,83 miliardi di dollari nel 2009-10.

Le telecomunicazioni, gli investimenti immobiliari, le attività di costruzione e di produzione di energia, sono i settori più attrattivi per gli investitori stranieri.
I principali investitori sono stati: Mauritius, Singapore, Stati Uniti, Regno Unito, Paesi Bassi, Giappone, Germania, Emirati Arabi.
Secondo gli esperti un freno agli investimenti è rappresentato dall’alto costo del denaro, una politica monetaria divenuta necessaria per tenere a freno l’inflazione.

Iscrizione alla Newsletter

La newsletter vuole favorire la condivisione di informazioni utili allo sviluppo del business.

Il servizio è particolarmente indicato per approfondire le informazioni provenienti dal mercato indiano, in quanto le opportunità  vanno indirizzate.

La newsletter ci consentirà inoltre di tenere conto dei suggerimenti e dei contributi che possano portare a costruire nuove opportunità di business insieme con i nostri clienti.

 

There is no list available.